La tragedia colpisce: il padre biologico della figlia adottata di Eminem muore per sospetta overdose

Main, Eminem si esibisce. Riquadro a sinistra, Whitney Scott Mathers. Riquadro a destra, Eric HartterMain, Eminem si esibisce. Riquadro a sinistra, Whitney Scott Mathers. Riquadro a destra, Eric Hartter Credito fotografico: Shutterstock; Instagram; Dipartimento dello sceriffo del Michigan

La tragedia colpisce ancora.

Il padre biologico di Eminem'S figlia adottivaè morto per una sospetta overdose giovedì 22 agosto, spiceend.com ha appreso in esclusiva.



Eric Hartter, che ha avuto un figlio, Whitney, con l'ex moglie di Eminem, Kim Scott, era trovato morto da sua madre in una casa abbandonata a Detroit, Michigan.



'Una chiamata è stata fatta da un membro della famiglia che è passato per controllare la posizione e ha scoperto che la vittima non rispondeva senza segni di trauma', ha confermato a Radar un portavoce del dipartimento di polizia di Detroit.

'Un medico lo ha dichiarato DOA sulla scena.'



L'ufficio del medico legale della contea di Wayne ha confermato a Radar che Hartter, 40 anni, è morto. La sua causa e le sue modalità di morte sono 'in sospeso', ha detto un portavoce.

Una fonte vicina alla famiglia ha detto a Radar che Hartter ha lottato per anni con la tossicodipendenza e credevano che di recente avesse abusato di eroina.

Come sanno i lettori di Radar, Hartter ha avuto molto tempo foglio di rap.



Secondo i documenti del tribunale, Hartter è stato arrestato il 27 dicembre 2018, quando insieme a due complici avrebbe rubato circa $ 200 di Red Bull da un CVS.

E mentre era in prigione, è stato arrestato per la seconda volta in 24 ore per contrabbando criminale che coinvolgeva Fentanyl e metanfetamina, a cui si è dichiarato colpevole il 13 marzo.

A luglio è stato condannato a 153 giorni di carcere e 24 mesi di libertà vigilata. Ma con il credito servito, Hartter è stato recentemente rilasciato.

Secondo i documenti del tribunale, il 3 luglio, Hartter si è dichiarato colpevole di essere un prigioniero in possesso di contrabbando come delinquente abituale per la quarta volta.

Anche la piccola mamma di Hartter, Scott, ha passato del tempo dentro e fuori di prigione e riabilitazione ordinata dal tribunale. Il suo più recente scontro con la legge è avvenuto nel 2015, quando è stata coinvolta in un incidente DUI che le ha quasi tolto la vita e, come riportato da Radar, ha confessato che quello era il piano. Scott ha rivelato che l'incidente era in realtà un tentativo di suicidio.

'Mi sono seduto alla fine di una strada dove sapevo che nessun altro tranne me si sarebbe fatto male', ha spiegato. 'Sì, ho bevuto, ho preso pillole e ho premuto il gas e ho mirato al palo.'

Il suo tempo lontano da casa ha costretto Eminem a crescere non solo la loro figlia, Hailie, 23 anni, ma l'altro suo figlio con Hartter, Whitney, 17.

Anche il rapper 'Slim Shady' ha adottato Alaina, 25 anni, figlia della sorella gemella di Kim Dawn Scott, morto per overdose di droga nel 2016.