La moglie di Thomas Kinkade ha concesso un ordine restrittivo contro la sua padrona

Thomas Kinkade vedova Amy Pinto Walsh.jpg

Di Amber Goodhand - Editor di notizie radar

L'ordine restrittivo che Thomas Kinkade'S moglie ha chiesto contro la sua padrona pochi giorni dopo che la sua morte è stata concessa, spiceend.com Ha imparato.



Nanette Kinkade ha sostenuto che, poiché l'amante di Thomas, Amy Pinto-Walsh, era anche la sua assistente e aveva firmato un accordo di riservatezza nel 2011, non ne aveva diritto parlare di lui dopo la sua morte e voleva impedirle di 'diffamare, criticare, denigrare o screditare Kinkade, Nanette Kinkade o qualsiasi azienda di proprietà di Kinkade'.

Un giudice trovato a favore di Nanette e l'ordine restrittivo è stato concesso.

Come spiceend.com segnalato in esclusiva, Thomas adorava Amy ei due pianificarono di sposarsi non appena il suo divorzio da Nanette fosse stato finalizzato.



“Amy faceva già parte della sua cerchia di amici e questo fece infuriare Nanette. Era furiosa e umiliata per il fatto che lui non solo l'aveva tradita, ma si era trasferito così rapidamente e pubblicamente con lei ', ci ha detto l'insider.

“Ma Thomas ha trattato Amy proprio come sua moglie. La adorava. Erano molto seri riguardo alla loro relazione e aspettavano solo di renderla ufficiale. Ai suoi amici piaceva davvero. '

Coloro che erano vicini a Thomas e Amy sospettano che Nanette abbia presentato l'ordine restrittivo come un modo per tenere l'amante il più lontano possibile dai suoi beni e dalla sua memoria.



'Nanette sta facendo tutto il possibile per assicurarsi che Amy non riceva un centesimo, soprattutto per dispetto', ha detto la fonte.

Finora sembra funzionare.