Taylor Swift accusata di essersi rifiutata di partecipare agli eventi di Parkland, Manchester, anche se non ci sono date del tour

Taylor Swifter in abito stampato giallo Inset Scooter Braun in maglietta bianca con giacca neraTaylor Swifter in abito stampato giallo Inset Scooter Braun in maglietta bianca con giacca nera Credito fotografico: MEGA; Getty Images

In mezzo a lei brutta faida con music manager Scooter marrone, Taylor Swiftè stato accusato di aver rifiutato di partecipare Attentato a Manchester e Massacro di Parkland eventi di beneficenza - e spiceend.com può segnalare che il cantante non ha avuto date del tour o apparizioni pubbliche durante il periodo

Come parte del suo rifiuto contro le affermazioni del cantante, Braun le ha strappato i diritti musicali da sotto il naso, CEO di Big Machine Records Scott Borchetta ha sostenuto Justin Bieber's il manager l'ha invitata a partecipare a due concerti in onore delle vittime dell'attentato a Manchester e del massacro della sparatoria a Parkland, ma ha rifiutato di partecipare.



“Scooter non è mai stato altro che positivo su Taylor. Mi ha chiamato direttamente su Manchester per vedere se Taylor avrebbe partecipato (ha rifiutato) ', ha scritto Borchetta. 'Mi ha chiamato direttamente per vedere se Taylor voleva partecipare alla Parkland March (ha rifiutato).'



Sebbene non sia chiaro dove si trovasse Swift durante gli eventi - il 4 giugno 2017 per il concerto di Manchester e il 24 marzo 2018 per la protesta di Parkland - non era né in tour né a svolgere altri eventi pubblici in quei giorni, Radar può confermare.

Come riportato da Radar all'epoca, Ariana Grande tenuto The One Love Manchester concerto di beneficenza per i bombardamenti vittime e sopravvissuti. Una volta nemesi di Swift Katy Perry e Justin Bieber erano tra i partecipanti celebrità, così come lo era Miley Cyrus, i Black Eyed Peas e i Coldplay.



All'epoca, Swift si stava prendendo una pausa dai riflettori dopo un anno difficile nel 2016, quando Kim Kardashian e Kanye West l'ha accusata di mentire sulla mancata approvazione del testo della canzone del rapper Famous.

Stava anche lavorando al suo album Reputation, che fu pubblicato più tardi nello stesso anno.

Nel marzo 2018, celebrità tra cui le nemesi di Swift Kim Kardashian e Kanye West si sono unite al Marcia per le nostre vite eventi con gli studenti sopravvissuti e le loro comunità. Giorgio & Amal clooney anche partecipato, come ha fatto Jennifer Hudson, Demi Lovato, Ariana Grande, Jimmy Fallon, Julianne Moore e Padma Lakshmi.



Swift ha fatto una donazione a March for Our Lives, ma non si è presentato alle proteste.

Ha iniziato il suo tour mondiale della reputazione nel maggio di quell'anno, ma due mesi prima non aveva impegni di lavoro pubblico.