Nota di suicidio? Jeffrey Epstein ha lasciato 'scritti' in cella prima di uccidersi

Jeffrey Epstein lasciato alle spalle Jeffrey Epstein lasciato alle spalle Credito fotografico: MEGA

Le autorità hanno scoperto 'scritti' lasciati nella cella della prigione di Manhattan dove Jeffrey Epstein si è suicidato, spiceend.com può segnalare esclusivamente.

'A prima vista sembra che siano solo i pensieri di Jeffrey su quello che stava passando, i suoi stato emozionale', Ha detto una fonte a Radar.



'Gli scritti sono in fase di revisione per determinare se si trattava di una lettera di suicidio.'



Come riportato in precedenza da Radar, Epstein è morto a 66 anni dopo che l'uomo d'affari miliardario avrebbe riferito si è impiccato con un lenzuolo legato alla cuccetta superiore del suo letto al Metropolitan Correction Center di New York City sabato 10 agosto.

'Jeffrey è morto da almeno due ore prima di essere finalmente scoperto dal personale della prigione', ha detto una fonte a Radar.



I funzionari avevano incarcerato il condannato pedofilo mentre attendeva il processo molteplici accuse di traffico sessuale ragazze minorenni.

Radar è stato il primo a denunciare il finanziere caduto in disgrazia tentato suicidio di sospeso poche settimane prima che riuscisse a togliersi la vita.

Anche se è stato messo su orologio suicida dopo il tentativo, secondo quanto riferito, non era più sotto costante sorveglianza al momento della sua morte.



Due guardie in servizio quando è stato trovato morto sono state messe in congedo, ha annunciato il Dipartimento di Giustizia il 13 agosto.

Inoltre, il direttore del carcere è stato temporaneamente riassegnato.