Ryan Phillippe L'accusatore combatte la sua richiesta di escludere le prove sulla droga e la testimonianza di Reese

Preoccupato Ryan Phillippe che indossa una giacca blu con zip con una maglietta girocollo viola che guarda a destra, il selfie di Elsie Hewitt nel riquadro, Reese Witherspoon che guarda a sinistraPreoccupato Ryan Phillippe che indossa una giacca blu con zip con una maglietta girocollo viola che guarda a destra, il selfie di Elsie Hewitt nel riquadro, Reese Witherspoon che guarda a sinistra Credito fotografico: MEGA; Instagram; Shutterstock

Ryan Phillippe ha chiesto di escludere il suo presunto uso di droghe e la testimonianza dell'ex moglie Reese Witherspoon dal suo prossimo processo per violenza domestica. Ma presunta vittima Elsie Hewitt sta lottando affinché un giudice respinga le sue richieste, spiceend.com può rivelarlo in esclusiva.

Nelle carte del tribunale ottenute dalla Corte Superiore di Los Angeles, l'ex fidanzata dell'attore ha presentato diverse opposizioni alla mozione di Phillippe in limine per escludere prove riguardanti precedenti relazioni, presunto uso di droghe e altro martedì 1 ottobre.



In un archivio, lo è riferimento o prova opposti riguardo alla relazione tra Phillippe, 45 anni, e l'ex moglie Witherspoon, ad eccezione delle comunicazioni relative all'incidente del 4 luglio 2017.



'Attraverso le sue mozioni in limin, l'imputato Matthew Ryan Phillippe spera che questa Corte lo aiuterà a nascondere il fatto che ha presentato false suppliche a questa Corte e ha mentito sotto giuramento sullo stesso', si legge nel deposito del tribunale. 'Phillippe ha testimoniato due volte alla deposizione che al di fuori del rapporto del querelante relativo alla sua aggressione del luglio 2017 e alla batteria alla base di questa causa, Phillippe non era a conoscenza di alcun rapporto della polizia mai presentato contro di lui per alcuna violenza domestica, non riguardante un ex fidanzato o altro'.

Come sanno i lettori di Radar, i documenti del tribunale hanno rivelato che Phillippe, 44 anni, era il sospettato di un altro rapporto del crimine del 26 marzo 2017 presentato dall'ex Paula Slagter.



'La vittima era la sua ex fidanzata da sei anni', ha detto l'ufficiale di Slagter nei documenti del tribunale. “Il sospetto stava inviando messaggi di testo molesti alla vittima. Il procedimento penale è stato archiviato. Il sospetto ha informato che doveva pagare alla vittima '.

Hewitt ha spiegato: “Prove di precedenti cause legali, denunce o giornalisti della polizia riguardanti o depositati contro l'imputato; accuse precedenti presentate contro il convenuto per aggressione o percosse; La relazione dell'imputato con la sua ex fidanzata, Paula Slagter; La relazione dell'imputato con la sua ex moglie, Reese Witherspoon, le precedenti relazioni sentimentali dell'imputato con altre persone; e le comunicazioni relative a qualsiasi precedente episodio di violenza che coinvolga o riguardi il convenuto 'sono tutte rilevanti per le affermazioni del querelante per aggressione, percosse e inflizione intenzionale di disagio emotivo.

Ha continuato: 'Tali prove sono altamente probanti di un modello e pratica da parte dell'imputato di esibire un comportamento aggressivo nei confronti delle donne. Detto questo, il rischio di pregiudizi indebiti nell'uso di queste prove è basso e il valore probatorio è alto '.



Hewitt ha anche chiesto di opporsi alla mozione di Phillippe di escludere riferimenti o prove riguardanti il ​​suo rapporto con Slagter, accuse precedenti presentate contro di lui per aggressione o percosse, qualsiasi comunicazione riguardante qualsiasi precedente istanza di violenza che coinvolga o riguardante l'imputato e qualsiasi precedente relazione romantica tra l'imputato e qualsiasi altro individuo.

Hewitt ha anche presentato un'opposizione alla mozione di Phillippe in limine a escludere il riferimento o la prova della presunta prescrizione del convenuto e uso di droghe ricreative prima del 3 luglio 2017.

'Il querelante è informato e crede che le azioni dell'imputato siano state alimentate in parte significativa dal suo abuso di droga, alcol e steroidi, facendolo soffrire di tremendi sbalzi d'umore e attacchi di rabbia incontrollabile e aggressività fisica', ha scritto. 'Il querelante ha testimoniato dell'uso di alcol, droghe e / o steroidi da parte dell'imputato e della sua forza.'

Ha continuato: 'La prescrizione dell'imputato e l'uso di droghe ricreative prima del 3 luglio 2017; Consumo di alcol da parte dell'imputato prima del 3 luglio 2017; Uso di steroidi da parte dell'imputato; Uso di integratori alimentari da parte della convenuta; e la routine di allenamento fisico e il programma di allenamento del convenuto durante il 2017 sono tutti rilevanti per le affermazioni del querelante per aggressione, percosse e inflizione intenzionale di disagio emotivo. Tali droghe, sostanze e comportamenti avrebbero probabilmente un impatto fisico e / o emotivo sull'imputato la notte dell'incidente e avrebbero un impatto sulla sua cognizione e capacità di conformarsi e / o controllare i suoi comportamenti '.

Ha anche presentato un'opposizione alla sua mozione in limin per escludere qualsiasi prova che si riferisca alla sua routine di allenamento fisico e al programma di allenamento durante il 2017, riferimento o prova che ha usato qualsiasi forma di integratore alimentare, riferimento o prova del presunto uso di steroidi e riferimento o prove del presunto consumo di alcol prima del 3 luglio 2017.

Come sanno i lettori di Radar, Hewitt ha affermato che il padre di tre figli l'ha aggredita e picchiata. Ha affermato che era alimentato dal suo presunto abuso di droghe, alcol e steroidi, che lo faceva soffrire di sbalzi d'umore e attacchi di rabbia incontrollabile.

Lui ha negato le affermazioni e sta usando l'autodifesa quando il caso sarà processato il 15 ottobre.