O.J. Simpson è innocente dell'omicidio, secondo il nuovo documentario Who Killed Nicole?

O.J. Simpson è innocente dellO.J. Simpson è innocente dell Credito fotografico: Shutterstock

O.J. Simpson è stato incastrato per gli omicidi di Nicole Brown Simpson e Ron Goldman - secondo un nuovo esplosivo documentario del suo ex manager Norman Pardo.

Il nuovo esplosivo documentario Chi ha ucciso Nicole contiene filmati mai visti prima di O.J., masse di nuovi dettagli e prove di una teoria radicale che Pardo sostiene pone O.J. lontano dalla scena dei sanguinosi omicidi del 1994 e nomina invece un serial killer come il vero colpevole.



In Who Killed Nicole - che ha debuttato a Nashville l'1 ottobre - Pardo afferma che Ron Goldman è stato brutalmente assassinato da un uomo di nome Glen Rogers, che aveva stretto amicizia con Nicole.



Il documentario di quasi due ore, diretto da Kyle Saylors e co-prodotto da Kenny Saylors, afferma anche che Ron e Nicole non sono stati uccisi nello stesso momento in cui sono stati presentati i pubblici ministeri, ma sono stati entrambi assassinati da Rogers a circa un'ora o due di distanza.

Pardo afferma che O.J. è cresciuto frustrato e arrabbiato con la sua ex moglie, che aveva divorziato da lui nel 1992, e fa accuse che Nicole spacciava droga e portava prostitute nella sua casa di Los Angeles, dove i loro due figli vivevano con lei.



In presunte corrispondenze in prigione tra Pardo e Rogers, il serial killer ha confessato di aver ucciso sia Nicole che Ron a casa Bundy Drive nelle tarde ore del 12 giugno 1994. Nel film, Pardo ha detto che O.J. e Rogers si avvicinò a Ron Goldman 'per cercare di minacciarlo e spaventarlo', ma O.J. 'Corse fuori di lì come un bambino' quando Goldman iniziò a reagire.

Durante l'alterco, O.J. è stato tagliato al dito prima di scappare, lasciando Rogers a pugnalare ripetutamente Goldman fino alla sua morte.

Pardo afferma che Rogers ha poi chiamato Nicole per incontrarla per un possibile affare di droga e l'ha pugnalata a morte.



In un'altra sorprendente rivelazione, Pardo afferma che l'amico di lunga data di O.J., Robert Kardashian, ha orchestrato l'intera cosa e ha tentato di incastrare O.J. per i crimini per vendicarsi di lui dormire con sua moglie, Kris Kardashian.

In tribunale i documenti ottenuti da Pardo, un uomo dalla criniera William Yours ha affermato di aver incontrato O.J., la sua ragazza di allora, Paula Barbieri e Robert Kardashian in un club nel 1993.

Kardashian quindi presumibilmente ha covato uno schema uccidere Nicole e incastrare O.J., affermò Pardo.

Kardashian ha offerto a Wasz $ 15.000, 'Se uccidesse Nicole con un proiettile calibro 25 alla testa', e ha incaricato Wasz di rubare l'auto di Barbieri per commettere il colpo.

Tuttavia, Wasz è stato arrestato prima che potesse eseguire il colpo e Kardashian ha poi trovato Rogers per eseguire il piano, afferma Pardo.

Tuttavia, l'intera faccenda è esplosa in faccia a Kardashian quando O.J. è stato clamorosamente assolto dal duplice omicidio nell'ottobre 1995. Durante il processo Kardashian aveva agito come uno degli avvocati di O.J.

'Alla fine del processo ... quando hanno detto, 'Non colpevole', e tutti al processo stavano applaudendo ... tutti erano eccitati tranne Robert', ha detto Pardo. 'È stato l'unico che ha guardato la telecamera con l'aspetto del tipo 'Non posso credere che sia riuscito a farla franca.''

O.J. Simpson è attualmente libero e vive a Las Vegas, Nevada.

Who Killed Nicole è ora disponibile tramite video on demand tramite il sito whokillednicole.com.