Marilyn Monroe una volta intercettata da FBI e CIA su JFK Affair, Podcast rivela

Uccidere Marilyn MonroeUccidere Marilyn Monroe Credito fotografico: Shutterstock (2)

Molti vicini a Marilyn Monroe all'inizio degli anni '60 affermava di essere perdutamente innamorata del presidente John F. Kennedy durante la loro storia d'amore. Ma l'ultimo episodio di 'The Killing of Marilyn Monroe' il podcast rivela come gli scandalosi giochi dell'attrice con il politico abbiano portato all'infiltrazione dell'FBI e della CIA nella sua vita personale.

L'episodio cinque della serie in 12 parti, descritto sopra, smaschera le lunghe distanze che l'attrice più ricercata d'America ha impiegato per conquistare l'attenzione di JFK. Giornalista di intrattenimento Charles Casillo ha affermato che l'attrice non voleva solo l'attenzione dell'ex presidente, ne aveva bisogno.



“Ha assunto un significato molto, molto profondo per lei. Non era solo un'avventura o una storia d'amore, o 'Esploriamo questo per vedere dove va' ', ha affermato Charles nell'episodio cinque. 'Era più come se mi amassi.'



JFK in seguito avrebbe usato il suo bisogno di 'un'immagine perfettamente nitida' come scusa per passare Monroe a suo fratello e al procuratore generale dell'epoca, Bobby Kennedy, Ha rivelato Casillo. Ma entrambi gli uomini sposati alla fine l'hanno presa a calci sul marciapiede.

“Questi erano animali politici. Non potevano innamorarsi di lei! Quindi, quando hanno iniziato a prendere le distanze da lei, era davvero, davvero persa ”, ha continuato Casillo.



Ma la bomba bionda ha rifiutato di accettare 'no' come risposta. Nel disperato tentativo di mettersi in contatto con i fratelli Kennedy, Monroe ha lasciato un aspro messaggio vocale al Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti minacciando di dire tutto.

Storico di Hollywood Bill Birnes ha rivelato dettagli esplosivi della telefonata di Monroe che le agenzie governative degli Stati Uniti hanno manomesso.

''Se non rispondi alla mia telefonata', dice, 'renderò pubblica questa faccenda!'' Birnes ha affermato che Monroe ha gridato al telefono.



“All'insaputa di Marilyn Monroe, sia la CIA che l'FBI avevano registrato il suo telefono. È stata intercettata. Entrambe le agenzie avevano registrazioni della minaccia di Marilyn a Bobby Kennedy ', ha proseguito Birnes.

Come sanno i lettori di Radar, la bionda bomba ha avuto molti altri appuntamenti con uomini di alto profilo, incluso il cantante Frank Sinatra. Nonostante abbia raggiunto l'apice della sua carriera, 'The Killing of Marilyn Monroe' ha rivelato che l'attrice soffriva di depressione e pensieri suicidi, facendo sì che Sinatra a non sposarla mai.

Attore Gianni Russo ha affermato di aver assistito all'abuso di droghe e alcol dell'attrice raggiungere 'livelli allarmanti' dopo che la sua relazione con Sinatra l'ha presentata ai più potenti boss della mafia del paese.

Capo della mafia di Chicago Sam Giancana 'L'ho drogata', ha affermato Russo nell'episodio.

'L'hanno passata in giro', ha spiegato Russo, aggiungendo: 'L'hanno semplicemente usata come una bambola di pezza nei bar e nei club e gioca con lei'.

Biografo Danforth Prince ha concluso che l'attrazione di Monroe per gli uomini di alto profilo non era una coincidenza. Il travagliato coinvolgimento dell'attrice con la mafia, Sinatra e i Kennedy ha portato all'interesse dell'FBI e della CIA nel seguire ogni sua mossa.

“È stata coinvolta con i Kennedy. Chi odiava i Kennedy? Sam Giancana odiava i Kennedy. Quindi, arrivare a Marilyn, è stata una porta aperta a chiunque volesse punire i Kennedy ', ha affermato Prince.

'The Killing of Marilyn Monroe' è una serie di podcast in 12 parti che indaga sulla vita segreta dell'attrice con dettagli mai ascoltati prima. La serie documenta la carriera, i matrimoni, gli affari della defunta attrice e molto altro ancora.

Dagli stessi creatori di 'Fatal Voyage Presents Diana: Case Solved', il podcast Monroe rilascia un nuovo episodio ogni lunedì. Scarica e riproduci in streaming ovunque siano disponibili podcast.