Assassino di 'Kill Me!' La star di Lacrosse Yeardley Love inizia a morire durante l'interrogatorio video

George Huguely Lacrosse College Killer InterrogationGeorge Huguely Lacrosse College Killer Interrogation Credito fotografico: HLN (2); Getty Images; Yeardley Love Foundation

Un ex giocatore di lacrosse dell'Università della Virginia che ha ucciso la sua ex ragazza può essere sentito implorare la propria morte, pochi istanti dopo essere stato arrestato per il crimine crudele, e spiceend.com ha il filmato esclusivo.

Come riportato da Radar, George Huguely Vera condannato per omicidio 22 anniYeardley Lovemancano poche settimane alla laurea nel maggio 2010.



La squadra di difesa di Huguely ha insistito sul fatto che la morte di Love non era il risultato di un aggressione brutale, ma piuttosto causato da una caduta dal letto o da altri fattori.



Ma secondo i funzionari, giorni prima della sua morte, Huguely ha scritto un'e-mail minacciosa affermando: 'Avrei dovuto ucciderti', ad Love dopo essere andata a letto con un altro uomo. Poi ha sfondato la porta del suo appartamento e l'ha scossa fino alla sua testa sbattuto contro un muroe la lasciò sanguinante.

Successivamente è stata trovata dal suo compagno di stanza a faccia in giù sul letto coperta graffi e contusioni e un'autopsia ha rivelato che è morta per un trauma alla testa.



Lo scioccante omicidio dell'atleta e le conseguenze della comunità sbalordita saranno esplorati il ​​27 luglio alle 20:00 ET / PT nello speciale HLN 'Killer at College', parte della serie in otto partiBugie, crimini e video, che offre agli spettatori uno sguardo intimo sulle terrificanti chiamate ai 911, interrogatori della polizia, registrazioni in prigione, telecamera del corpo e video di sorveglianza catturati come parte di un'indagine criminale.

'Dimmi che non è morta ... dimmi che non è morta', si può vedere un Huguely incredulo ripetere più e più volte nella stanza degli interrogatori della polizia nel video ottenuto da Radar. 'Ti prego, dimmi che non è morta.'

'Sai cosa vorrei poterti dire, George, vorrei poterlo fare', rispose un ufficiale. “Ventidue anni. 22. E la sua vita è finita. '



'Oh mio Dio, uccidimi', gridò il senior del college distrutto.

Nel febbraio 2012, dopo un processo di tre settimane, Huguely lo era riconosciuto colpevole di omicidio di secondo grado, il che significa che la giuria riteneva che il crimine non fosse premeditato, cosa che la difesa aveva sostenuto, sostenendo che il loro cliente era molto ubriaco in quel momento.

È stato condannato a 26 anni in prigione.

Il nuovo speciale dell'HNL approfondirà l'interrogatorio raramente visto di Huguely, che può essere visto gridare incredulo per le accuse.

Sul nastro, si sforza di ricordare cosa è successo il giorno prima. Ammette di aver passato gran parte del tempo a bere - prima, durante e dopo un'uscita di golf della squadra di lacrosse e fino a tarda notte, e ammette anche di essere andato a visitare la sua ex ragazza Yeardley, ma insiste che se ne sia andato dopo che lei ha respinto il suo tentativo di discutere la loro relazione.

'Non potevo fare niente del genere', ha supplicato la polizia. 'Non potevo ucciderla.'

'Killer at College', parte della serie in otto partiBugie, crimini e video, in onda il 27 luglio alle 20:00 ET / PT su HLN.