Lynne Curtin di ex 'RHOC promuove la linea di gioielli mentre la figlia' disoccupata 'lascia la prigione

Lynne Curtin a Watch What Happens Live. Nel riquadro, Alexa Curtin prende una selife.Lynne Curtin a Watch What Happens Live. Nel riquadro, Alexa Curtin prende una selife. Credito fotografico: Getty Images; Per gentile concessione di Alexa Curtin / Instagram

Ex Vere casalinghe di Orange County stella Lynne Curtin spiceend.com ha appreso che sta diventando felice questa settimana nonostante l'arresto della figlia travagliata e il periodo di quattro giorni dietro le sbarre.

Alexa Curtin, 26 anni, mercoledì si è dichiarata non colpevole per aver guidato sotto l'effetto di droghe dopo che era stata arrestato e incarcerato domenica 21 luglio.



Due giorni dopo il blocco di Alexa, sua madre Lynne è andata su Instagram per promuovere un evento di chirurgia plastica in programma giovedì a Los Angeles, dove venderà la sua collezione di gioielli.



'Spero di vedervi lì! Ci sarò con le ultime novità dalla mia collezione di gioielli! Il dottor Simoni è uno dei migliori medici! Non rimarrai deluso! ' ha intitolato la foto.

L'ex casalinga ha poi pubblicato una storia su Instagram in cui ha discusso ancora una volta dell'evento e ha sorriso per le telecamere.



Come i lettori di Radar sanno, Alexa è stata arrestata domenica da garanti della cauzione, secondo i funzionari dello sceriffo della contea di Orange. È stata poi arrestata nella prigione delle donne della contea di Orange.

La famosa figlia è apparsa in tribunale il 23 luglio e dichiarato non colpevole. Aveva più mandati di tribunale per il suo arresto perché non si è presentata in tribunale per le sue passate apparizioni programmate.

Il giudice ha ordinato ad Alexa di tornare in tribunale il 2 agosto e ha fissato la sua cauzione a $ 65.000. Ma mercoledì 24 luglio alle 14:10, i registri del carcere visti da Radar hanno mostrato che il 26enne è stato rilasciato dalla custodia.



I lettori di Radar sanno che la giovane star dei reality ha una lunga storia criminale. Prima del fallimento di luglio, Alexa era l'ultima arrestato a gennaio per il possesso di una pipa da oppio o di un dispositivo utilizzato per fumare una sostanza controllata. Secondo la denuncia penale, anche lei sarebbe stata trovata in possesso della sostanza illegale Alprazolam.

La figlia di Lynne ha anche trascorso quattro giorni in prigione per aver saltato il tribunale nel 2018 ed è stata condannata a 30 giorni di carcere nel 2017 per l'accusa di piccoli furti, aggressioni e percosse.