ESCLUSIVO: Jenna Jameson definisce l'industria del porno una 'bomba a orologeria' per lo spavento dell'HIV

Wenn3049272.jpg

L'ex pornostar più famosa del mondo, Jenna Jameson, sta parlando spiceend.com esclusivamente per esprimere la sua indignazione e tristezza per la notizia che una porno star maschio è risultata positiva all'HIV.

'Era come una bomba a orologeria prima che accadesse qualcosa del genere', ha detto in esclusiva Jenna a spiceend.com, che ha ammesso di non essere ancora a conoscenza della notizia.



spiceend.com ha dato la notizia che la produzione nell'industria dei film per adulti è cessata martedì quando un attore XXX è risultato positivo alla malattia ed è collegato a decine delle principali pornostar del settore, tra cui Addison Rose.



'Sono sbalordito', ha aggiunto Jameson.

'Il fatto è che il sesso sicuro non è praticato continuamente nel mondo dei film per adulti', ha detto Jenna. 'È qualcosa che è lasciato agli artisti e di solito le donne dicono sì o no e penso che molte donne sentano la pressione di non usare il preservativo perché hanno paura di non essere più assunte da quella compagnia. È molto triste e disgustoso. '



Jenna ha detto che possedendo la sua società di produzione ha contribuito a proteggere i suoi attori da questi pericoli.

'Possedendo la mia azienda ho sempre dato alle ragazze l'opzione', ha detto Jenna, che ora si sta concentrando sui suoi figli e sul lavoro di intrattenimento tradizionale. “Ho sempre detto loro che era meglio praticare il sesso sicuro. Un film vale la tua vita? '

Una scioccata Jenna ha detto che la notizia dell'ultimo spavento contro l'HIV legato al porno avrà effetti di vasta portata e di lunga data.



'È incredibilmente triste per le persone del settore e soprattutto per le ragazze e le famiglie perché avrà un effetto a catena.

'È devastante perché dovranno rintracciarlo attraverso tutti coloro con cui questa persona ha lavorato.'

Jenna spera che l'industria del porno sarà costretta a intraprendere un'azione permanente per assicurarsi che ciò non accada di nuovo.

'Ci sarà bisogno di un sindacato e fare sesso sicuro è obbligatorio', ha detto. 'Questo è qualcosa a cui stavo lavorando.'