DETTAGLI ESCLUSIVI: Ashley Judd's Painful Past: Rape & Drug Ordeal Revealed in Shocking Memoir

Wenn965348.jpg

In un racconto scioccante, attrice Ashley Judd ha dettagliato i suoi anni d'infanzia pieni di bugie, dolore e abusi sessuali, e spiceend.com ha un'anteprima esclusiva del libro che uscirà sugli scaffali martedì 5 aprile.

“Mia madre, mentre si trasforma nella leggenda del paese Naomi Judd, ha creato un mito sull'origine per i Judd che non corrispondeva alla mia realtà ', scrive Ashley nel nuovo libro di memorie intitolato Tutto ciò che è amaro e dolce.



'Lei e mia sorella [Wynonna] è stato citato dicendo che la nostra famiglia ha messo il 'divertimento' nella disfunzione. Mi chiedevo: 'Chi, esattamente, si stava divertendo? Cosa mi mancava? ''



Ashley rivela che sebbene sua madre guidasse suo padre, Michael Ciminella, a credere che fosse il padre di Wynonna, in realtà era un altro uomo, Charlie Jordan, che era il padre e dopo aver saputo della gravidanza non voleva averci niente a che fare.

La 42enne originaria del Kentucky ha detto che 'c'era sempre marijuana in casa' e che suo padre 'era incline ad assumere allucinogeni con gli amici il sabato sera.



Quando era una bambina, il matrimonio dei suoi genitori si è sciolto e Naomi ha avuto un nuovo uomo che si è trasferito con loro che Ashley descrive come un 'eroinomane abusivo in piena regola con precedenti penali'.

'Mi è stato insegnato a credere che il nostro stile di vita fosse normale e a non metterlo mai in discussione o lamentarmi, anche quando ero lasciato solo per ore, a volte per giorni alla volta, o quando ero passato senza preavviso a un altro parente', ha scritto Ashley.

'Amavo mia madre, ma allo stesso tempo temevo il caos e l'incertezza che la seguivano ovunque ... Mi sentivo spesso come un estraneo che osservava la vita di mia madre mentre seguiva i suoi sogni.'



Purtroppo, Ashley racconta un'esperienza con abusi sessuali che in seguito l'hanno portata in una profonda depressione.

'Un uomo anziano che tutti conoscevano mi ha fatto cenno di entrare in un angolo buio e vuoto dell'azienda e mi ha offerto un quarto per il flipper alla pizzeria se mi fossi seduto sulle sue ginocchia', ha detto Ashley.

'Ha aperto le braccia, mi sono arrampicato e sono rimasto scioccato quando improvvisamente mi ha stretto le braccia intorno, stringendomi e soffocandomi la bocca con la sua, infilando la sua lingua in profondità nella mia bocca.'

Torna su spiceend.com mentre sveliamo altri oscuri segreti di famiglia all'interno del libro di memorie di Ashley.

Visita msnbc.com per ultime notizie, notizie dal mondo, e notizie sull'economia