The Black Market Baby - Prima foto rilasciata

TaylorStein blackmarketbaby splashnews.jpg

Di Radar Staff

Quindi, QUESTO è ciò che $ 180.000 ti compreranno al giorno d'oggi.



Sono emerse le prime foto della socialite con il suo bambino che ha comprato sul mercato nero per $ 180.000.



Taylor Stein è vista posare con il suo splendido figlio di cinque mesi, Ren Friedrick, che ha adottato dopo essere stata involontariamente coinvolta in una puntura per surrogati a corto di soldi.

Ha poi continuato ad aiutare l'FBI a far cadere l'anello di vendita di bambini e da allora tre persone sono state arrestate.



Stein aveva già una figlia di quattro anni Djuana, con la miliardaria Estée Lauder William Lauder. Era in procinto di adottare un fratello per la sua bambina quando è stata contattata dai federali che l'hanno informata che l'agenzia che stava usando stava conducendo i loro affari in modo fraudolento.

Le hanno chiesto di registrare le sue conversazioni con i principali capobanda che sono stati catturati e che ora si sono dichiarati colpevoli di aver telegrafato accuse di frode e saranno condannati a ottobre.

Avvocato di maternità surrogata Theresa Erickson, 43 anni, ex surrogata Carla Chambers, 51 e Hilary Neiman, 32 anni, sono stati tutti coinvolti nella truffa che ha visto almeno 12 bambini venduti in sei anni.



Dopo che il trio è stato arrestato, Stein ha assicurato che la madre surrogata fosse pagata $ 26.000 e Neiman le ha restituito i restanti $ 154.000.

Taylor, che è la figlia del promotore di musica rock Howard Stein, ora vuole che la legge venga modificata in modo che i bambini adottati abbiano il diritto di conoscere l'identità dei loro genitori.

La socialite ha avviato per la prima volta la procedura di adozione nel 2009, ma il processo si è complicato e in seguito è stata presentata all'agenzia tramite un conoscente.

Stein ha detto che pensava che il processo fosse 'strano' perché non le era permesso di contattare la madre surrogata, ma ha comunque trasferito migliaia di dollari in pagamenti all'agenzia.

Il profilo che ha ricevuto dei presunti genitori surrogati diceva che avevano capelli biondi e occhi azzurri e includeva le storie mediche delle famiglie, ma tutti i dettagli si sono rivelati falsi.

Potenziali surrogati venivano infatti impregnati di sperma e ovuli provenienti dall'Ucraina, dove la popolazione è prevalentemente bianca.

Alle madri surrogate veniva offerto fino a $ 45.000 per i loro servizi e poi portate nel paese dell'Europa orientale per essere impiantate con ovuli fecondati da donatori sconosciuti e dove i test sanitari erano meno rigorosi.

Un acquirente per un bambino è stato quindi istituito quando la madre surrogata ha raggiunto le 12 settimane di gravidanza e quindi portato in California per avere il bambino perché lo stato è uno dei pochi che consente a un genitore non biologico di essere facilmente inserito nel certificato di nascita .

Stein ha ora formalmente adottato il piccolo Ren e sta lavorando a un documentario chiamato Colletto bianco, mercato nero: la scappatoia della maternità surrogata.

'Mio figlio non ha informazioni sull'identità dei suoi veri genitori e penso che sia un diritto di nascita', ha detto al New York Post.

Dice che vuole andare in Ucraina per trovare i donatori di suo figlio in modo che possa crescere conoscendo il suo DNA.