Amanda Who? L'ex fidanzato della Knox Raffaele Sollecito va avanti con la nuova fidanzata

Amanda Who? LAmanda Who? L Credito fotografico: Instagram; Shutterstock

Amanda Knox e il suo ex fidanzato Raffaele Sollecito sono stati condannati a 26 anni di carcere per l'omicidio di Meredith Kercher. Hanno trascorso quattro anni in prigione prima che le condanne fossero annullate nel 2011.

La Knox è passata dalla famigerata relazione con il marito Chris Robinson, che ha sposato segretamente nel dicembre 2018. Ora, in un'intervista esclusiva con spiceend.com, Sollecito ha rivelato di essere in una nuova relazione.



'Sì, abbiamo una relazione da poco tempo', ha detto Sollecito a Radar, che ha tradotto l'intervista dall'italiano, alla sua nuova ragazza. 'Sono passati due mesi, ma ci conosciamo da due anni.'



Il 35enne ha rivelato di aver incontrato la sua nuova ragazza su Internet.

Sollecito, che lavora come ingegnere informatico, ha mostrato la sua ragazza in un collage di dolci foto su Instagram durante una visita a Venezia, in Italia.



'È meravigliosa', ha detto.

La nuova relazione arriva dopo che Radar ha rotto Knox, 32 anni, sposato segretamente Robinson, 37 anni, il 1 ° dicembre 2018 nello stato di Washington. Hanno fidanzato appena un mese prima.

In un'intervista con il Regno Unito Specchio nel 2018, Sollecito ha rivelato di aver avuto problemi a frequentarsi dopo l'omicidio del 2007 del compagno di stanza di Knox.



'La società ha ancora un'impressione negativa di me', ha ammesso. 'Sono imprigionato da una società che non mi permette di condurre una vita normale. A volte ho incontrato ragazze che erano affascinate dalla mia 'aureola nera'. Ma le brave ragazze sono inorridite e hanno paura di me. Quando uscivo con ragazze e loro dovevano parlare di me alle loro famiglie, c'era sempre qualche membro della famiglia che si preoccupava perché non si fidavano di me '.

Sebbene la coppia sia stata scarcerata nel 2011, le condanne sono state ripristinate nel 2014.

Nel 2015, Knox e Sollecito sono stati nuovamente assolti dalla più alta corte italiana.